trota salmonata

Ingredienti per 4 persone
500 gr filetti di trota salmonata
pangrattato
parmigiano
aglio
rosmarino
prezzemolo e salvia
olio extravergine oliva
limone
sale

Preparazione
Preparare un trito di erbe aromatiche ed unirvi il pangrattato e il parmigiano, un filo d’olio qb perchè il composto si "sgrani".
Disporre i filetti di trota in una pirofila, salare e spruzzare con succo di limone, coprire con il composto preparato, un filo d’olio e passare in forno a 180 gradi per circa un quarto d’ora.

Annunci

ostensione sindone a Torino, cercasi volontari

In questi giorni stanno partendo  le iscrizioni  al servizio di volontariato durante l’ostensione della Sindone, che si terrà a Torino

  dal 10 Aprile al 23 Maggio 2010.

Se qualcuno di voi fosse interessato può rivolgersi a:

COMMISSIONE DIOCESANA SINDONE – VIA S. DOMENICO 28 TORINO

Tel. 011/5217579

Fax 011/4601798 fax

e-mail: commissione.sindone@diocesi.torino.it


la Santa Sindone sarà nuovamente esposta ai pellegrini. Sarà la prima ostensione dopo gli interventi di conservazione eseguiti nel 2002. Per prenotare la propria visita è possibile utilizzare il sito ufficiale dell’evento. Domenica 2 maggio Papa Benedetto XVI sarà a Torino per celebrare la messa in piazza San Carlo.

Eventi:

I Cavalieri della Sindone, un cammino di fede da Chambéry a Torino

È già prevista la partecipazione di diverse decine di cavalieri, sia italiani sia francesi, che partiranno venerdì 2 aprile da Chambéry e, dopo 7 giorni di viaggio e 240 km di strada, arriveranno in parata a Torino in piazza Castello il 9 aprile, nel pomeriggio che precede l’inizio dell’ostensione.

L’iniziativa è realizzata grazie al patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comune di Torino, Arcidiocesi di Torino e Comune di Chambéry, in stretta collaborazione con il Centro Ippico Federale “Il Mulino” di Mattie.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti: www.cavalieridellasindone.org

Più tempo alla sera per visitare la Sindone   
Accesso fino alle 22.15, tutti i venerdì e l’ultima settimana di apertura

Per consentire al maggior numero possibile di pellegrini di visitare la Sindone, il Comitato per l’ostensione 2010 ha deciso di prolungare l’orario di apertura del Duomo. 
La durata complessiva della visita sarà di circa un’ora. Il tempo di sosta davanti alla Sindone varierà – a seconda dell’affluenza del momento – dai 3 ai 5 minuti. Il percorso avrà un unico ingresso, cui si accederà, come già nel 1998 e nel 2000, con il biglietto di prenotazione.
mostra di arte contemporanea organizzata dal Movimento per la Vita “Il sepolcro vuoto”, aperta a palazzo Barolo dal 10 aprile al 23 maggio; i tre concerti del ciclo “Educarsi in musica” che si svolgeranno nella Real Chiesa di San Lorenzo nelle serate del 13, 16 e 20 marzo.
Shopville Le Gru partner del Comitato per la Solenne Ostensione della Sindone

83.000 mq di superficie commerciale coperta, 4000 posti auto gratuiti, 180 negozi, l’ipermercato Carrefour e un’area ristorazione ed alimentari unica con 25 fra bar, ristoranti, fast food e la zona mercato: il Centro Commerciale Shopville Le Gru è una realtà unica nel panorama italiano della grande distribuzione. Ma Le Gru non è solo shopping. Il Centro commerciale di via Crea, nel 2010, sarà partner del Comitato per la Sacra Ostensione della Sindone, mettendo a disposizione di pellegrini, turisti e volontari i propri servizi.
 Da inizio marzo sarà possibile prenotare le visite alla Sindone e trovare materiali informativi al Box Informazioni Le Gru. La postazione, allestita all’interno del Centro, sarà inoltre di supporto al numero verde 008000SINDONE e al sitowww.sindone.org
Parcheggio per  auto e autobus
Nello stesso periodo Le Gru offrirà delle aree parcheggio per bus e camper al fine di agevolare la viabilità cittadina. Le Gru creerà inoltre una zona delimitata e attrezzata con servizi igienici e scarico delle acque nere per i camper. Tutti i servizi interni e il comfort del Centro saranno a disposizione dei pellegrini in arrivo in città per mezzo dei bus.
 

timballo di patate

Ingradienti:

  • 1,5 Kg di patate
  • 2 uova
  • latte q.b.
  • burro
  • 1 mozzarella
  • 1 h di prosciutto cotto a fette
  • 50 g di parmigiano
  • pangrattato

Procedimento: Lessare le patate, passarle nello schiacciapatate e farle intiepidire. Metterle in una ciotola e poi aggiungere latte(freddo), burro, uova, parmigiano grattugiato ed amalgamare bene; aggiungere il latte poco a poco dando il tempo alle patate di assorbirlo, l’impasto dovrà risultare molto morbido. Sminuzzare il prosciutto, tagliare a cubetti la mozzarella ben scolata(meglio se la si è fatta asciugare un po’ fuori dalla sua acqua, tenendola comunque in frigorifero). Imburrare una teglia, metterci metà dell’impasto di patate, versare prosciutto e mozzarella, ricoprire col restante impasto. Spargerci sopra del pangrattato e dei fiocchetti di burro e porre in forno a 180 gradi per circa mezz’ora o comunque finchè la superficie non diventa dorata.

PORRI IN CUCINA

Sformato di porri e broccoli

Ingredienti

Per 12 persone: cime di broccoletti (già lessate) g 850 – patate lesse g 500 – porri mondati g 400 – panna di soia g 400 – scalogno – prezzemolo – timo – margarina – olio extravergine d’oliva – sale – pepe

Preparazione

Riducete i porri a rondelle e fateli stufare, coperti, con un filo d’olio, sale, un mestolino di acqua, finché risulteranno morbidi; a questo punto mescolateli con le patate lesse schiacciate e condite con abbondante timo e prezzemolo tritati, sale e pepe. Ungete con margarina uno stampo ad anello di cm 24 di diametro; accomodate sul fondo i broccoletti, sopra allargate il misto di porri e patate, quindi infornate a 200° per 20′ circa. Nel frattempo fate bollire la panna aromatizzata con uno scalogno tritato fine, sale, pepe, finché si sarà ridotta a salsina sciropposa; completatela con prezzemolo tritato e servitela con lo sformato di verdure; guarnite a piacere.

Note

Tempo: 60′
Ricetta tratta da "Cucina Italiana"

Frittata di porri e bietoline (al forno)

Una buona alternativa alla cottura in padella, sicuramente più light e semplice!!! Non c’è bisogno di girarla…;-) Le possibilità di ingredienti da mischiare sono praticamente infinite…questa è solo un’idea con quello ho scoperto nel mio frigorifero. Assolutamente GLUTEN FREE!!!
Ingredienti:
200g di bietoline, 1 porro, 4 uova, 2 cucchiai di pecorino gratt., olio evo, sale
Affettare finemente il porro e farlo stufare per 5 minuti in un filo d’olio e poca acqua.
Lavare le bietoline, tagliarle grossolanamente e saltarle per pochi minuti con il porro.
Sbattere le 4 uova, aggiungere il pecorino, le bietoline ed aggiustare di sale.
Foderare una tortiera da 20 cm. con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata, versare il composto all’interno e cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

pattinaggio libero a Torino

Pattinaggio libero a Torino
mercoledì dalle 21 alle 23
sabato 15-17  18-20    21-23
domenica 10-12   14.30-16.30 17.30-19.30
 

STADIO DEL GHIACCIO di Via San Remo 67, tel. 011 4099916 – 011 4099921.di Via San Remo 67, tel. 011 4099916 – 011 4099921.

contratto rc auto

Contratto Rc auto:

il furto prevede sempre una franchigia.

la guida esclusiva fa risparmiare, ma se guida un’altra persona e fa un incidente sono guai.

rca a consumo, risparmiate parecchio ma se sforate i km la tariffa rincara!

Incidente tra familiari

se in un incidente tra auto ci sono danni materiali, le assicurazioni rimborsano i “terzi” QUindi niente r4imborso ai terzi, figli, e chi convive stabilmente con il PRORPIETARIO dell’altro veicolo. Questo per prevenire le truffe organizzate tra parenti.

RICETTA pane fatto in casa

PANE COMUNE
Ingredienti: – 1 kg di farina – 30 gr di lievito di birra – sale fino q.b. – acqua tiepida q.b.

Preparazione: Disporre sul tavolo la farina a fontana, sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e salata, versandolo al centro della fontana. Impastare aggiungendo dell’altra acqua tiepida. Lavorare l’impasto per 20 minuti continuamente e con molta energia. Disporlo in una terrina infarinata, coprirlo con un panno e lasciarlo lievitare in un luogo caldo per 3 ore. La pasta raddoppierà il suo volume, a questo punto prenderla con le mani umide e dargli la forma preferita. Infornarlo (il forno deve essere già caldo) e farlo cuocere fino a che la crosta non si dora e diventa croccante

 
PANE ALL’OLIO
Ingredienti: – 1 Kg di farina° – 30 gr di lievito di birra – 4 uova – 1 bicchiere d’olio – latte q.b. – sale fino q.b.

Preparazione: Sciogliere il lievito in un bicchiere con un po’ di latte. Disporre la farina a fontana e unirvi il lievito, un pizzico di sale e le uova. Impastare aggiungendo l’olio. Lavorare energicamente per 15-20 minuti, dividere l’impasto in panetti dandogli la forma che preferite. Disporli su un piano coprirli e farli lievitare in luogo caldo fino a che il volume non aumenta di 1/3. Incidere il dorso e infornarli a calore medio

 
PAN CARRE’
Ingredienti: – 1 kg di farina – 30 gr di lievito di birra – sale fino q.b. – acqua tiepida q.b. – 100 gr di burro – 3 cucchiai d’olio d’oliva

Preparazione: Disporre sul tavolo la farina a fontana, sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e salata, versandolo al centro della fontana insieme al burro fuso e all’olio. Impastare aggiungendo dell’altra acqua tiepida lavorandolo fino a che la pasta ottenuta non sarà liscia. Disporlo in una terrina infarinata, coprirlo con un panno e lasciarlo lievitare in un luogo caldo per 1 ore. La pasta raddoppierà il suo volume, a questo punto trasferirla in uno stampo rettangolare unto e infarinato. Infornarlo (il forno deve essere a temperatura media) e farlo cuocere per 30 minuti

FOCACCIA
Ingredienti: – 600 gr di farina° – 15 gr di lievito di birra – acqua e sale fino q.b.

Preparazione: Disporre la farina a fontana e unirvi il lievito sciolto in acqua tiepida e un pizzico di sale. Lavorare energicamente aiutandosi con dell’acqua tiepida fino a che l’impasto sarà omogeneo e morbido. Coprirlo con un panno e farlo lievitare per 30 minuti. Stendere la pasta rendendola sottile. Disporla in una teglia, ungerla con un po’ d’olio. Infornare a forno già caldo.